STRUTTURA

Strutture in elevazione
La struttura portante del fabbricato sarà eseguita con travi e pilastri in c.a. gettati in opera nel rispetto delle normative antisismiche.

MURATURE E TAVOLATI

Tamponamenti perimetrali esterni di facciata
Saranno in muratura con isolamento sul lato esterno.

Divisori interni alle singole unità abitative
Saranno realizzati in laterizio a delimitazione dei locali e posati su striscia in materiale fono-assorbente.

Divisori tra unità abitative
Saranno realizzati con muratura a cassa vuota in laterizio con interposto adeguato isolante termo-acustico.

INTONACI INTERNI

Tutti i locali interni delle singole unità abitative saranno realizzati con intonaco tipo pronto rasato a gesso. Le pareti dei bagni e delle cucine, nelle zone non rivestite, saranno intonacate con intonaco civile. I plafoni degli alloggi saranno intonacati e ove necessario per esigenze impiantistiche saranno controsoffittati con lastre di cartongesso. Le scale interne saranno intonacate con intonaco tipo pronto rasato a gesso.

FACCIATE

Le facciate esterne degli edifici, saranno rivestite in parte con isolamento a cappotto colorato (sfondati logge) e in parte con lastre finitura tipo pietra, tipo legno, tipo lamiera/alucobond o similari, fissate su apposite sottostrutture con sottostante isolamento termico.

ISOLAMENTI TERMICI-ACUSTICI

Tutti gli isolamenti saranno conformi a quanto previsto dalla legge 10/91 e successive modifiche e/o integrazioni.

COPERTURA

La copertura sarà di tipo piana, adeguatamente isolata e impermeabilizzata, con finitura superiore in piastrelle antigelive.

PAVIMENTI E RIVESTIMENTI INTERNI

Le pareti degli sbarchi scale/ascensori nella zona ingresso piano terra e ai piani abitati, saranno rivestite con boiserie in legno.

Rivestimenti

Le pareti dei bagni saranno rivestite con piastrelle in gres porcellanato tipo MARAZZI serie PROGRESS cm. 30×60 / 60×60 o similare (bagni principali) e ceramica tipo MARAZZI serie SISTEM C CITTA’ cm. 20×20 o similare (2°/3° bagno) per un’altezza di cm. 220 circa.

Le pareti attrezzate delle cucine e degli angoli cottura, saranno rivestiti con piastrelle in gres porcellanato tipo MARAZZI serie PROGRESS cm. 30×60 / 60×60 o similare per un’altezza di cm. 180 circa (in alternativa saranno verniciate con pittura lavabile).

Pavimenti

Zone ingresso, pranzo, soggiorno e camere: listoni di legno prefinito sp. 12 mm., formato mm. 150×500/1900 o similare, essenza ROVERE leggermente spazzolato, incollato diritto a correre su idoneo sottofondo.

Cucine e bagno principale: piastrelle in gres porcellanato tipo MARAZZI serie PROGRESS cm. 30×60 / 60×60 o similare.

2°/3° bagno: ceramica tipo MARAZZI serie SISTEM C CITTA’ cm. 20×20 o similare.

Zoccolino battiscopa: con la sola esclusione delle pareti piastrellate, sarà posato a colla e chiodi uno zoccolino in legno impiallacciato coordinato col pavimento.

Pavimenti terrazzi e logge: saranno pavimentati con piastrelle antigelive finitura tipo pietra, con zoccolini coordinati al pavimento.

Piani interrati: i pavimenti dei singoli box, dei corselli, delle cantine, dell’ingresso, dei locali filtro, dei piani interrati saranno realizzati in battuto di cemento lisciato con spolvero superiore di quarzo.

Rampa: la pavimentazione della rampa carraia di accesso ai box, lavorata a “spina di pesce”, sarà eseguita in opera fresco su fresco con pastina di quarzo e cemento posta su massetto in cls.

OPERE IN PIETRA NATURALE

L’atrio di ingresso, e le scale interne saranno in marmo PERLATO DI SICILIA o similare, mentre le scale di uscita esterne dei piani interrati saranno in marmo Serizzo o similare.

SERRAMENTI

Serramenti esterni alloggi: in PVC, con finitura lato interno colore bianco finitura esterna colore alluminio, completi di vetri camera, cassonetti e tapparelle motorizzate in alluminio coibentato.

Porte interne alloggi: in legno tamburato cieche finitura colore Bianco, con cerniere a scomparsa, serratura magnetica, maniglia e ferramenta cromata.

Portoncini di ingresso alloggi : di tipo blindato classe 3 antieffrazione, con pannello colore bianco sul lato interno e colore della bouserie sul lato esterno, serratura cilindro europeo, maniglia interna e pomolo esterno cromati.

I locali tecnici di servizio e locali comuni saranno muniti di porte tipo “multiuso” in ferro.

I box saranno provvisti di porta basculante in lamiera d’acciaio stampato zincato e verniciate, con fessure d’aerazione o pannello alettato per ventilazione dei piani interrati (come previsto dal progetto dei VVFF), completi di motorizzazione.

OPERE DA FABBRO

I parapetti delle scale saranno realizzati con profilati normali di ferro verniciato colore a scelta della D.L.. I parapetti dei terrazzi e balconi saranno di tipo vetrato.

OPERE ESTERNE

Le pavimentazioni delle zone pedonali comuni esterne saranno in PIETRA LUSERNA o similare. Stesura e modellazione di terra di coltivo nei giardini condominiali come da progetto e successiva semina a prato erboso, oltre alla posa di manufatti ed essenze per il completamento della dotazione del verde.

IMPIANTO ASCENSORE

Gli ascensori saranno di tipo elettrodinamico a funi, di categoria A con portata 6 persone, larghezza porte e dimensioni cabina secondo la normativa per il superamento delle barriere architettoniche, cabina illuminata con pareti rivestite in acciaio inox antigraffio e specchio. Gli impianti saranno eseguiti secondo le norme prescritte dall’ISPESL.

IMPIANTI MECCANICI

Generalità

L’edificio è dotato di impianto di climatizzazione (riscaldamento e raffrescamento) centralizzato. La centrale termo-frigorifera è ubicata sulla copertura piana dell’edificio, parte in esterno e parte in locale tecnico adibito. La produzione del calore è assicurata da un sistema ibrido di produzione termica costituito da pompa di calore monoblocco del tipo aria-acqua posta direttamente in esterno sulla copertura e da un generatore ad alto rendimento alimentato a gas metano. I collettori di distribuzione sono installati in cassette da incasso ispezionabili completi di valvole di intercettazione. I terminali di riscaldamento sono costituiti da pannelli radianti a pavimento alimentati ad acqua calda a bassa temperatura per il periodo invernale e ad acqua refrigerata per il periodo estivo, con gestione dei periodi e della temperatura in modo autonomo tramite sistema di regolazione presente nel modulo di alloggio.

Ogni alloggio è dotato di un sistema autonomo di deumidificazione dell’aria ambiente durante il funzionamento estivo. Per ogni locale è prevista l’installazione di una sonda di temperatura e umidità ambiente. Per i bagni è prevista l’installazione delle sonde per il controllo della sola temperatura. La distribuzione dell’aria trattata nelle stanze avviene mediante sistema canalizzato e bocchette di mandata aria direzionabili. I consumi di energia per la climatizzazione ambiente e i consumi di acqua calda sanitaria calda e fredda di ogni utenza sono contabilizzati mediante un sistema centralizzato, mentre i consumi di energia termica e frigorifera sono contabilizzati in modo diretto.

Per il rinnovo dell’aria nei locali è previsto un impianto di ventilazione meccanica controllata a doppio flusso del tipo centralizzato (mediante canali in lamiera zincata adeguatamente coibentati con bocchette di ingresso collegate a condotti flessibili posti nel controsoffitto), che assicura un continuo e regolare rinnovo dell’aria interna e il recupero del calore dell’aria viziata espulsa nel periodo invernale. L’impianto assicura anche l’estrazione dell’aria dai bagni ciechi, come richiesto dalle norme igieniche vigenti.

Dotazione alloggi

Attacchi e scarichi per lavatrice e lavastoviglie.
N° 1 rubinetto di lavaggio su terrazzo per ogni appartamento.

Sanitari e rubinetterie:

Vasche in metacrilato colore bianco da cm.170×70 marca DURAVIT mod. D-Code o equivalente;
e/o
Piatti doccia colore bianco da cm. 80×80 marca DURAVIT o equivalente (comunque aventi dimensioni come previsto nel progetto architettonico).

Lavabo colore bianco cm. 60×43.5 marca DURAVIT mod. Durastyle o equivalente con semicolonna.

Vaso e bidet di tipo “SOSPESO” colore bianco marca DURAVIT mod. Duraplus o equivalente.

Rubinetterie di tipo miscelatore monocomando in ottone cromato, marca IDEAL STANDARD serie NEW CERAMIX o equivalente (asta murale e doccetta saliscendi per le docce).

IMPIANTI ELETTRICI

Generalità

L’edificio sarà provvisto di impianto di produzione energia elettrica tramite conversione fotovoltaica mediante pannelli installati in copertura in grado di fornire una potenza di 7,5 kw. Gli alloggi hanno dotazione impiantistica minima pari al Livello 1 (secondo quanto previsto dalla norma CEI 64-8/3) Le cantine e i box avranno linee dedicate derivate direttamente dal quadretto di utente ubicato a valle del del contatore di energia elettrica. I frutti e le placche degli alloggi saranno marca BTICINO serie LIVING LIGHT in polimero colore bianco o equivalente.

ALTRE DOTAZIONI

Linea alimentazione con protezione dedicata per piano cottura ad induzione.

Predisposizione per ricarica elettrica nei box collegato a ogni quadro alloggio.

Motorizzazione tapparelle serramenti esterni alloggio.

Impianto antintrusione alloggi (solo predisposizione scatole e canalizzazioni vuote per quadro, chiave elettronica, suoneria, rilevatori perimetrali sui serramenti esterni e volumetrici nei locali principali.

Impianto Videocitofonico condominiale.

Impianto Videosorveglianza (TVCC) per il controllo degli accessi nelle autorimesse interrate e al piano terra, con predisposizione per i piani superiori.

Fornitura corpi illuminanti per balconi e parti comuni.

Scarica il documento completo del capitolato che contiene anche le schede tecniche illustrative:

Per maggiori dettagli consultare il Capitolato Tecnico Descrittivo: